I murales di illusione ottica: una strabiliante trasformazione dell'arte astratta in 3D

TRADUZIONE DI GIANCARLO PROVENZANO DA UN ARTICOLO DI SARA BARNES

L'artista di strada Peeta trasforma le pareti esterne di edifici ordinari in forme astratte tridimensionali attraverso l’illusione ottica della sua arte. Una volta che la creatività tutta italiana dell’artista ha finito di lavorare con i suoi magici dipinti, le strutture vengono improvvisamente trasformate in forme contorte con intagli che le fanno apparire come delle gigantesche sculture, piuttosto che come semplici abitazioni.


L'ultima opera dell’artista italiano “Peeta” che mostra le sue strabilianti immagini è stata eseguita su un edificio a Mannheim, in Germania, dipinto per il progetto murale “Stadt Wand Kunst” 2019. Peeta fu affascinato dal muro di Mannheim dopo averlo visto sin dalla prima volta. "Per le sue forme e i suoi colori", dice a My Modern Met, "mi sono subito reso conto che aveva grandi potenzialità di interazione armoniosa con i miei quadri anamorfici sovrapposti".

Peeta decise di trasformare la superficie, ma di astenersi dall’alterarla o deformarla completamente. "Per fare questo, un ruolo determinante ha avuto l'utilizzo degli stessi colori dell’edificio nella sua veste originale", spiega, "ma anche dalle forme che ho scelto: gli anelli possono facilmente rompere architetture rigide e taglienti bordi senza aggiungere alcun peso visivo alla struttura, mentre la alleggeriscono, creando un grande equilibrio nel rapporto tra solidi e vuoti, un trompe-l'oeil attraverso elementi semplici. ”

Ognuno dei murales di illusione ottica di Peeta è progettato tenendo presente il posizionamento dello stabile; il suo lavoro contempla la compartecipazione di più discipline per far conoscere la sua arte. "Lo studio socio-culturale e ambientale del contesto", dice, "si fonde con i miei studi tecnici su prospettiva e luce e con il calcolo geometrico di qualsiasi superficie coinvolta". Per fare ciò, Peeta fotografa il sito su cui lavorerà e utilizza il materiale d’origine per creare schizzi e successivamente trasformarli in 3D. "L’opera culmina nella mia esecuzione artistica con pennelli e vernici direttamente sul muro.”

Leggi l’articolo originale

30 visualizzazioni
  • Facebook
  • Instagram

©2020, created by āmbīto