sab 05 set | Teatro Comunale "Tina Di Lorenzo"

Giulio Plotino & Matteo Mela, violino & chitarra

Concerto in cooperazione con chitarrasicilia.com 7º Festival Internazionale della Chitarra "Tiempo De Guitarras" - Noto 2020
La registrazione è stata chiusa

Time & Location

05 set 2020, 21:15 – 23:15 CEST
Teatro Comunale "Tina Di Lorenzo", Piazza XVI Maggio, 96017 Noto SR, Italy

About the Event

INGESSO LIBERO 

PROGRAMMA & LOCANDINE

GIULIO PLOTINO, violino

Quarto Premio al Concorso internazionale “Premio Paganini” di Genova, ha vinto il concorso “Premio Città di Vittorio Veneto”. Già Primo Violino del Gran Teatro La Fenice di Venezia e della West Australian Symphony Orchestra ha ricoperto lo stesso ruolo come ospite presso London Philharmonic Orchestra, Teatro alla Scala, Rai Sinfonica Nazionale di Torino, Barcelona Symphony Orchestra, Malaysian Philharmonic Orchestra etc... Nel 2018 è stato protagonista della produzione discografca Dynamic dedicata a Paganini ed i suoi strumenti, il violino la chitarra ed il violoncello appartenuti a Paganini in collaborazione con Clemens Hagen al violoncello e Matteo Mela alla chitarra. Cit.The Strad: “Most of us would think long before attempting the solo Nel Cor Più Non Mi Sento even on a modern set-up, so hats off to Giulio Plotino who negotiates even the most fendish intricacies on Paganini's del Gesù with rare aplomb”. Nella prassi esecutiva su strumenti originali ha collaborato con Andrea Marcon e la Venice Baroque Orchestra, con Ottavio Dantone per l'esecuzione del V° Concerto Brandeburghese di J. S. Bach ed in Trio col fortepiano con Christophe Coin e Patrick Cohen. Tra il 2017/18 ha debuttato come direttore d'orchestra nel Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini presso il Teatro Lirico di Sassari ed in seguito ha diretto l'Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo e la Lithuanian National Symphony Orchestra. Ha inciso per Dynamic la “Sequenza VIII” di Luciano Berio favorevolmente accolta dalla critica internazionale e la sua esecuzione del Concerto per violino di Benjamin Britten, sotto la direzione di Simone Young con la West Australian Symphony orchestra, è stata registrata da ABC Classic. Ha fatto parte di giurie di concorsi internazionali quali: “Premio Paganini” e “Rodolfo Lipizer”. E' stato Visiting Violin Professor presso la University of Western Australia e lo Yon Siew Toh Conservatory of Music di Singapore. Attualmente è docente nel sistema nazionale dei Conservatori Italiani.

MATTEO MELA, chitarra

Artista Decca, Matteo Mela è uno dei chitarristi italiani più attivi nel panorama internazionale.  Si è formato a Cremona con Giovanni Puddu e per la musica da camera all’Accademia pianistica di Imola con Dario de Rosa e Pier Narciso Masi.

Negli anni novanta, in duo con Giampaolo Bandini, ha conseguito il primo premio in alcuni tra i più prestigiosi concorsi internazionali di musica da camera (Caltanissetta, Gubbio, Palmi, Perugia classico).  Terminata tale esperienza, nel 2004 insieme a Lorenzo Micheli costituisce il duo di chitarre Soloduo, ensemble che ha già percorso centinaia di migliaia di chilometri attraverso l’Asia, l’Europa e l’America, ed è stato accolto ovunque – dalla Carnegie Hall di New York alla Konzerthaus di Vienna, dalla Sejong Hall di Seoul al Concergebouw di Amsterdam – come uno dei migliori gruppi mai ascoltati. Di uno dei loro concerti, il Washington Post ha scritto: “Extraordinarily sensitive, with effortless command and an almost unbearable delicacy of touch, the duo’s playing was nothing less than rapturous – profound and unforgettable musicianship of the highest order”.

Il loro ultimo disco intitolato Beethoven for two è pubblicato da Decca records.

Particolarmente interessato alla musica da camera, Matteo collabora regolarmente con musicisti quali Enrico Bronzi, Davide Carmarino, Marco Frezzato, Renata Fusco, Per Arne Glorvigen, Clemens Hagen, Giulio Plotino, Ivan Rabaglia, l’Alea Ensemble e il quartetto Byron. Il suo ultimo disco cameristico Paganini his music his instruments (Dynamic), frutto della collaborazione con il violinista Giulio Plotino e il violoncellista Clemens Hagen, è realizzato con gli strumenti appartenuti al compositore genovese.

Da alcuni anni Matteo suona la chitarra barocca in ensemble con Lorenzo Micheli e Massimo Lonardi: la loro ultima produzione discografica Scienziati musici (La Bottega Discantica) è stata accolta con grande entusiasmo dalla critica musicale.

Nel 2020 insieme al quartetto Byron di Ginevra, registrerà il quintetto per chitarra di Mario Castelnuovo-Tedesco per l’etichetta Aparté.

Matteo Mela insegna al Conservatoire Populaire de Musique Danse et Théâtre di Ginevra ed è Artist in residence presso la Sibelius Academy a Helsinki e due Università americane, la Colorado University Boulder e la Columbus State University.  Da quest’anno è docente presso l’Accademia Pianistica di Imola per i corsi di laurea magistrale.

chitarrasicilia.com powered by [āmbīto]

Tickets
Prezzo
Quant.
Totale
  • Sold out
    Ā | PLOTMELA 05.IX.20 | FREE
    €0
    €0
    0
    €0
  • Sold out
    Ā | PLOTMELA 05.IX.20 | PRV
    €0
    €0
    0
    €0
Questo evento è sold out

Share This Event

  • Facebook
  • Instagram

©2020, created by āmbīto